ANIMA, dimora dopo la morte (4, 91)

(IV, 91) Le anime ricevono la pena o il premio subito dopo la separazione dal corpo

Non c’è nessuna ragione per cui dovrebbero essere differiti la pena e il premio, dal momento che l’anima è capace dell’una e dell’altro. – Sembra giusto che le anime, nelle quali per prime ci fu la colpa e il merito, siano anche per prime punite o premiate.