Atti umani, consenso (I-II, 15)

Il consenso, atto della volontà relativo ai mezzi

Articolo 1

Se il consenso sia l’atto di una potenza appetitiva o conoscitiva

Acconsentire è l’atto di una facoltà appetitiva.

Articolo 2

Se il consenso convenga agli animali irrazionali

Propriamente parlando, negli animali privi di ragione non esiste il consenso.

Articolo 3

Se il consenso riguardi il fine o i mezzi

Dato che il consiglio riguarda soltanto i mezzi, tale sarà pure, propriamente parlando, il caso del consenso.

Articolo 4

Se il consenso ad agire appartenga esclusivamente alla parte superiore dell’anima

Il consenso all’atto spetta alla ragione superiore: però in quanto la ragione include la volontà.