Battesimo, effetti (III, 69)

Gli effetti del battesimo

Articolo 1

Se il battesimo cancelli tutti i peccati

Il battesimo cancella ogni peccato.

Articolo 2

Se il battesimo liberi l‘uomo da ogni pena dovuta al peccato

Chi è battezzato viene liberato dal debito di ogni pena che gli spetta per i peccati, come se egli stesso avesse pienamente soddisfatto per tutti i suoi peccati.

Articolo 3

Se il battesimo debba eliminare le penalità della vita presente

Il battesimo ha la virtù di togliere le penalità della vita presente: tuttavia non le toglie nella vita presente, ma grazie ad esso i santi ne verranno liberati il giorno della risurrezione […]. Ed è giusto che sia così [per tre motivi].

Articolo 4

Se dal battesimo siano conferite all‘uomo la grazia e le virtù

Con il battesimo si ottengono la grazia e le virtù.

Articolo 5

Se sia esatto considerare effetti del battesimo certi atti di virtù
quali l‘incorporazione a Cristo, l‘illuminazione e la fecondità

È necessario che nel battesimo l’uomo venga incorporato a Cristo quale suo membro […]. Da ciò segue che i battezzati vengono illuminati da Cristo con la conoscenza della verità, e fecondati da lui con la fecondità delle buone opere mediante l’infusione della grazia.

Articolo 6

Se i bambini nel battesimo ricevano la grazia e le virtù

Alcuni antichi affermarono che ai bambini nel battesimo non vengono concesse la grazie e le virtù, ma solo il carattere, in forza del quale a suo tempo otterranno la grazia e le virtù […]. Ma ciò è falso per due motivi.

Articolo 7

Se il battesimo abbia come effetto di aprire la porta del regno dei cieli

Aprire la porta del regno dei cieli è un effetto del battesimo.

Articolo 8

Se il battesimo abbia in tutti lo stesso effetto

Alcuni si accostano con maggiore o minore devozione di altri. Quindi ricevono la grazia del rinnovamento chi più chi meno.

Quanto poi ai carismi straordinari, essi vengono concessi a discrezione della provvidenza divina.

Articolo 9

Se la finzione impedisca l‘effetto del battesimo

La finzione impedisce l‘effetto del battesimo.

Articolo 10

Se cessando la finzione il battesimo produca il suo effetto

Eliminando la finzione con il pentimento, necessariamente il battesimo produce subito il suo effetto.