DIO, infinità (1, 43)

(I, 43) L’infinità di Dio

Dio non può dirsi infinito in senso quantitativo, come una moltitudine infinita o un’estensione infinita, ma secondo una grandezza di ordine spirituale. E il termine ha valore negativo, cioè indica la negazione di ogni limite, come abbiamo visto [c. prec.].