Eucarestia, sacramento (III, 73)

Il sacramento dell’Eucaristia

Articolo 1

Se l‘Eucaristia sia un sacramento

Era necessario che ci fosse il sacramento dell’Eucaristia, che è l’alimento spirituale.

Articolo 2

Se l‘Eucaristia sia uno o più sacramenti

Questo sacramento, pur essendo molteplice per la sua materia, è uno solo per la sua forma e perfezione.

Articolo 3

Se questo sacramento sia indispensabile alla salvezza

L’effetto di questo sacramento è l’unità del corpo mistico, senza la quale non ci può essere salvezza […]. Però l’uomo può salvarsi prima di ricevere l’Eucaristia in virtù del desiderio di riceverla.

Articolo 4

Se siano convenienti i vari nomi con cui viene indicato questo sacramento

Riguardo al passato è detto sacrificio, riguardo al presente comunione, riguardo al futuro viatico. E per la stessa ragione è detto anche Eucaristia, cioè buona grazia, perché la grazia di Dio è la vita eterna [Rm 6, 23].

Articolo 5

Se l‘istituzione di questo sacramento sia stata conveniente

Era conveniente che questo sacramento venisse istituito nella Cena.

Articolo 6

Se l‘agnello pasquale fosse la figura principale di questo sacramento

L’agnello pasquale va considerato come la figura principale dell’Eucaristia.