EVIDENZA (1, 10-11)

(I, 10) L’opinione secondo cui l’esistenza di Dio non è dimostrabile perché è già evidente

Col termine Dio intendiamo ciò di cui non si può pensare nulla di più grande. Ora, ciò non può esistere solo nell’intelletto, poiché ciò che esiste nell’intelletto e nella realtà è superiore a ciò che esiste solo nell’intelletto. Quindi è evidente che Dio esiste [anche nella realtà].

(I, 11) Confutazione dell’opinione suddetta

L’essere di cui non si può pensare nulla di più grande non può non avere l’esistenza, però nell’intelletto. Ora, da ciò non segue che la abbia anche nella realtà.