Fato (I, 116)

Il fato

Articolo 1

Se il fato sia una realtà

Possiamo ammettere il fato perché quanto accade quaggiù è soggetto alla provvidenza divina, e accade come un evento preordinato e quasi pre-detto da essa; sebbene i santi Dottori abbiano ricusato di servirsi di questo vocabolo, a motivo di quanti attribuivano il fato all’influsso e alla posizione degli astri.

Articolo 2

Se il fato sia nelle realtà create

Il fato ha sede nelle realtà create in quanto sono ordinate da Dio a produrre i loro effetti.

Articolo 3

Se il fato sia immutabile

Il fato, considerato in rapporto alle cause seconde, è mutevole; considerato invece in rapporto alla provvidenza divina acquista immutabilità, non di necessità assoluta, ma condizionata.

Articolo 4

Se tutte le cose siano soggette al fato

Tutto quanto è soggetto alle cause seconde, è pure soggetto al fato. Se però vi sono degli effetti prodotti immediatamente da Dio, non sono soggetti al fato.