Incarnazione, ordine dell’assunzione (III, 6)

L’ordine dell’assunzione

Articolo 1

Se il Figlio di Dio abbia assunto il corpo mediante l’anima

Secondo l’ordine del tempo non c’è nel mistero dell’incarnazione qualcosa di intermedio […]. Rispetto invece al grado di nobiltà […] possiamo dire che il Figlio ha unito a sé il corpo mediante l’anima. Ma anche secondo l’ordine della causalità l’anima è in qualche modo causa dell’unione del Figlio di Dio con la carne.

Articolo 2

Se il Figlio di Dio abbia assunto l’anima mediante lo spirito

Il Verbo di Dio si unì alla carne per mezzo dell’intelletto.

Articolo 3

Se l’anima di Cristo sia stata assunta dal Verbo prima della carne

Ciò è inammissibile se si intende che sia stata creata allora senza essere subito unita al Verbo.

Articolo 4

Se il corpo di Cristo sia stato assunto dal Verbo prima di essere unito all’anima

Il corpo non doveva essere assunto prima dell’anima.

Articolo 5

Se il Figlio di Dio abbia assunto l’intera natura umana mediante le parti

Il Verbo di Dio assunse l’intera natura umana mediante il tutto.

Articolo 6

Se il Figlio di Dio abbia assunto la natura umana mediante la grazia

Né la grazia dell’unione né la grazia abituale possono essere considerate quali mezzi nell’assunzione della natura umana.