Litigio (II-II, 116)

Il litigio

Articolo 1

Se il litigio sia contrario alla virtù dell’affabilità

Il litigio si contrappone alla virtù dell’amabilità, o affabilità.

Articolo 2

Se il litigio sia un peccato più grave dell’adulazione

In base alla specie del peccato il litigioso, che eccede nel rattristare, pecca più gravemente dell’adulatore, che esagera nel compiacere.

In base ai motivi esterni, talora è un peccato più grave l’adulazione, talora invece è più grave il litigio.