Ordine sacro, ministro (Spl 38)

I ministri di questo sacramento

Articolo 1

Se solo il vescovo possa conferire il sacramento dell’ordine

Spetta al vescovo attribuire a ciascuno il proprio ministero del servizio di Dio […]. E spetta a lui consacrare i candidati ai vari ordini, e determinare con la sua consacrazione l’uso degli strumenti che ad essi consegna.

Articolo 2

Se gli eretici e chi è separato dalla Chiesa possano conferire gli ordini

Costoro conferiscono dei veri sacramenti, nei quali però non viene conferita la grazia: non per l’inefficacia di tali sacramenti, ma per il peccato di chi li riceve contro la proibizione della Chiesa.