Risurrezione finale, integrità dei corpi risorti (Spl 80)

L’integrità dei corpi risorti

Articolo 1

Se risorgeranno tutte le parti del corpo umano

Tutte le membra attualmente esistenti nel corpo dovranno essere ricostituite nella risurrezione.

Articolo 2

Se nell’uomo risorgeranno i capelli e le unghie

È necessario che anche le unghie e i capelli risorgano con lui.

Articolo 3

Se risorgeranno anche gli umori del corpo

Quegli umori che appartengono all’integrità dell’uomo risorgeranno.

Articolo 4

Se tutto ciò che nel corpo è appartenuto alla verità della natura umana debba risuscitare con esso

Vi sono a questo proposito tre opinioni. Secondo la prima risorgerà soltanto ciò che rientra nella vera natura umana dell’individuo, e che trasmesso e moltiplicato ha raggiunto la perfezione suddetta nel numero e nella quantità [, o estensione].

La seconda opinione invece afferma che risorgerà soltanto ciò che appartiene alla verità della natura umana in modo principale, e non tutto ciò che appartiene ad essa secondariamente.

La terza opinione ritiene che le parti che risorgeranno sono le stesse della seconda opinione, ma i motivi addotti non sono del tutto uguali.

Articolo 5

Se risorgerà tutto ciò che fu materialmente nelle membra umane

Quanto viene a trovarsi nell’uomo risorgerà secondo la totalità richiesta dalla specie […], ma non risorgerà tutto secondo la totalità della materia.