Tolleranza, degli eretici (II-II, 11, 3)

L’eresia

Articolo 3

Se gli eretici debbano essere tollerati

Se l’eretico rimane ostinato, la Chiesa, disperando della sua conversione, provvede alla salvezza degli altri separandolo da sé con la sentenza di scomunica; e alla fine lo abbandona al giudizio civile, o secolare, per toglierlo dal mondo con la morte.