Verginità (II-II, 152)

La verginità

Articolo 1

Se la verginità consista nell’integrità fisica

L’integrità fisica è accidentale nella verginità. L’assenza poi del piacere connesso con l’emissione del seme costituisce la verginità materialmente. Il proposito infine di astenersi per sempre da tale piacere ne è come la forma e il costitutivo.

Articolo 2

Se la verginità sia illecita

La verginità non è qualcosa di peccaminoso, ma anzi di lodevole.

Articolo 3

Se la verginità sia una virtù

La verginità è una virtù speciale, che sta alla castità come la magnificenza alla liberalità.

Articolo 4

Se la verginità sia superiore al matrimonio

La verginità va preferita alla continenza coniugale.

Articolo 5

Se la verginità sia la più grande di tutte le virtù

Nell’ambito della castità, la verginità è la virtù più sublime […]. Però, puramente e semplicemente, la verginità non è la più grande delle virtù.